Sfogati

In questo angolo potrai dare sfogo ad una tua delusione, dirne quattro a qualcuno, raccontare le tue disavventure ed altro ancora, quindi sfogati pure!
Se io...
Se io fossi stato più attento.
Se io fossi stato me stesso.
Se io fossi stato giusto.
Tu saresti mio ora.

Ma con troppi "se" non si può vivere.
Inserito da Juno il 05-08-2009 01:41:57   »»Rispondi
??
Quello che provo per te non ha confini perché non è tangibile.
Quello che provo per te è quello che mi spinge ad andare avanti giorno dopo giorno, col desiderio di rivederti.
Quello che mi tiene su è quella forte catene stretta attorno al mio cuore.
Quello che la notte m'assilla e di giorno mi segue...
E' l'odio che provo per te.
Inserito da D.P. il 20-07-2009 17:33:47   »»Rispondi
Quei giorni
Già, quei giorni.
Quel giorni in cui t'alzi la mattina con il "vaf..." in bocca, pronto per essere sparato contro chiunque e qualunque cosa.
Quei giorni in cui aprendo gli occhi speri di trovarti migliore riflesso allo specchio, ma invece non trovi altro che un uomo panzuto e peloso.
Quei giorni in cui ti dici "di certo non potrà essere peggio di ieri". Invece riesce sempre a sorprenderti in peggio questa misera vita.
Quei giorni che stanco di telegiornali e delle solite tre P (Papa, Politica e Put****te), vorresti spaccare la tv. Ma fai giusto in tempo a ricordare che non potrai permettertene un altra.
Quei giorni...
Inserito da XR-103 il 12-07-2009 00:33:37   »»Rispondi
Cosa siamo diventati?
Ogni giorno accendiamo la tv.
Ogni giorno accendiamo il pc.
Ogni giorno leggiamo il giornale.

Cosa ci troviamo davanti?
Violenza, politica, religione e pornografia.
E' questo che ormai è diventata la nostra società?
Inserito da Nanny il 03-07-2009 16:40:06   »»Rispondi
Cerco lavoro per non delinquere!
Sono 3 mesi che ho perso il lavoro e da allora non faccio altro che fare colloqui, telefonate, invio curricula vitae a destra e manca, ma tutto tace, buon che mi vada ricevo dei classici: "le faremo sapere", ne avro' collezionato circa 30.

Le mie riserve auree sono sparite e nonostante l'obbligo di lavorare è sempre in ascesa la speranza di trovare qualcosa è agli "sgoccioli".

Va bene siamo in piena crisi...come ragionamento ci potrebbe stare se non fosse che il rischio "fame", per me e la mia famiglia, é sempre piu' una triste realtà.

Mi chiedo frequentemente...che faccio?

Mi rifiuto di credere che i delinquenti possano delinquere a causa di simili problematiche, perché se no l'equazione "uomo:delinquente" ha davvero delle basi reali.
Inserito da Disoccupato il 20-05-2009 03:09:15   »»Rispondi
Lavoro
Stamattina ho consegnato 20 curriculum ad aziende di ogni tipo...ho attaccato bigliettini dove mi propongo come baby sitter, dog sitter, mi sono persino proposta come addetta alle commissioni (fare a spesa, posta ecc...) bar, ristoranti. Ieri ho fatto un colloquio come cameriera e la risposta è sempre la stessa "le faremo sapere"...sfortunatamente non conosco nessuno che mi possa dare una "spintarella"...
Ma cosa bisogna fare per lavorare??? E' poi il presidente del consiglio dice che "bisogna tirarsi su le maniche"...
L'anno scorso, in estate ho lavorato anche 12-14 ore al giorno...e il sabato e la domenica arrivavo anche a 16...PAGATA UNA MISERIA!
Poi la cosa più divertente, stà nel fatto che quando si va ai colloqui, la maggior parte, ti propone di lavorare GRATIS con la storia delle provvigioni...a Torino oramai è impossibile trovare un lavoro serio!
Inserito da clara il 31-03-2009 14:23:04   »»Rispondi
Burundanga - Stop alle violenze!
Contro ogni tipo di aggressione sessuale e non!!!
Questa informazione è stata passata è confermata da quasi tutte le polizie Europee.

LEGGERE CIO’ CHE SEGUE:
Ad una stazione servizio, un uomo si è avvicinato ad una signora che era intenta a fare il pieno alla sua auto.

Gli ha offerto i suoi servizi come imbianchino e gli ha lasciato il suo biglietto da visita.

La signora gli ha detto di non avere bisogno, ma ha accettato il suo biglietto per dare prova in buona fede.

L'uomo è allora entrato in un'automobile condotta da un altro signore.

Mentre la signora lasciava la stazione di servizio, ha visto gli uomini seguirla

Quasi immediatamente, ha iniziato a sentirsi confusa e stordita facendo fatica a respirare.
Ha provato ad aprire la finestra rendendosi conto che uno strano odore veniva dalla sua mano,
la stessa mano che ha accettato il biglietto del signore alla stazione di servizio.

Ha allora notato gli uomini che erano attaccati dietro la sua automobile.

Capito che dovesse fare qualcosa.

È entrata nel primo parcheggio che ha trovato, ha fermato la sua automobile
e ripetutamente si è messa a suonare il claxon per chiamare aiuto.

Gli uomini sono fuggiti, ma la signora stava sempre male.

È soltanto dopo molti minuti che ha potuto finalmente riprendere a respirare normalmente.

Apparentemente, c'era una sostanza sul biglietto che avrebbe potuto seriamente stordirla.

Questa droga si chiama > BURUNDANGA < ed è utilizzata da persone che vogliono colpire le vittime per rapinarle o violentarle
.
Questa droga è più pericolosa delle normali droghe o sonniferi.

Essa é trasmissibile su semplici carte.

Attenzione, non accettate questi generi di biglietti da sconosciuti.

Attenzione, queste persone fanno visite a domicilio lasciando i biglietti nella buca lettere o sotto la porta,
restando in zona, per poi aggredire le vittime.

VOGLIATE INVIARE QUESTO MESSAGGIO D'ALLARME A TUTTI I VOSTRI CONTATTI.
Inserito da Elettra il 25-03-2009 01:55:43   »»Rispondi
il papa
In questi ultimi tempi, stanno uscendo fuori cose inimmaginabili dalle parole del santo padre. è andato in africa in quei paesi dove muoiono di fame e di sete e dice
più o meno così : VOI, CHE VIVETE IN QUESTO PAESE DOVE ENORMI NUVOLE INCOMBONO SULLE VOSTRE TESTE...
Ma che fa ? prende i giro quella povera gente ? MAGARI !!!!! avessero almeno una nuvoletta sopra la loro testa....
poi esorta a non utilizzare i preservativi che secondo lui sono inutili contro l'aids. E qui non commento neppure in quanto non è nemmeno degno d commenti.
ESorta ancora a non utilizzare alcuna forma di contraccezzione. Già però c'è un piccolo particolare... le famiglie ipernumerose vengono aiutate dallo stato e non dal vaticano, il vaticano non si mette le manine nel portafoglio, nè per aiutare i malati di aids nè per aiutare le famiglie numerose e forse non sa che con le preghiere non si mangia e si muore lo stesso di aids.
Inserito da anonimo il 23-03-2009 19:12:20   »»Rispondi
Faccie toste
Lo stipendio non si fa nemmeno in tempo a contarlo che già non c'è piu'.
Le insolvenze aumentano.
Abbiamo problemi seri a fare la spesa.
Le ferie sono un miraggio.
Il presente è nero ed il futuro si deduce essere pessimo.
Io nonostante tutto sono piu' fortunato di tanti altri, avendo ancora un lavoro.

Ma è mai possibile che nonostante le cose vadano sempre peggio nessuno alza la voce?

Possibile che nessuno cerca di fare qualcosa di concreto?

Addirittura ci dicono che dobbiamo essere positivi, "spendere e spandare".

Qui i conti non tornano....quindi, o io sto' diventando piu' deficiente di quanto non lo fossi già, oppure, questi esimi signori dovrebbero semplicemente VERGOGNARSI!!!
anche se...visto il metallo, poco prezioso, delle loro facce dubito che mai lo farebbero.
Inserito da Alessandro il 20-03-2009 06:29:29   »»Rispondi
No line on the horizon
Buonasera al mio appassionato pubblico di lettori!Immagino vogliate linciarmi viva perchè sono quasi 5 mesi che non scrivo niente su questo mio spazio personale, e morite dalla voglia di sapere che cosa sia successo alla vostra piccola sperperatrice di parole che andranno al vento a far compagnia alle nuvolette ignare nel cielo infinito!
Bhè vi dirò… stasera è proprio serata da interior monologue so che siete ansiosi di leggerlo…Dunque…Eccolo a voi…buona lettura…
Ps. Per chi non sapesse cos'è un INTERIOR MONOLOGUE è uno stile che richiama il flusso ininterrotto dei pensieri e come tale non ha segni di interpunzione. L'unica pausa è simboleggiata dalla parola "sì" che vi permette di prendere un po' di fiato in attesa del punto finale. Vi consiglio di tenere vicino un bicchiere d'acqua.(hihi)...
Sì dunque sono le 4.34 di una notte che mi lascia insonne senza un bricciolo di sonno sì ci sarebbe anche un po’ di sonno ma scusate cosa c’è di meglio di scrivere sul mio amatissimo blog ormai in dissesto sì vi starete chiedendo per quale motivo non l’ho aggiornato per ben 5 mesi sì ce ne sarebbero di motivi sì uno dei tanti è che non vorrei pronunciarmi su degli avvenimenti che hanno popolato le mie giornate in questo periodo sì per scaramanzia sì potrebbe anche darsi che ciò che mi rende felice ora non mi renderà felice domani o l’altro ancora sì ma una cosa è certa ossia che gli u2 hanno fatto un nuovo album che è azzeccatissimo con il mio stato d’animo sì no line on the horizon sì nessuna linea all’orizzonte sì un titolo che fa riflettere quasi quanto un tramonto sul mare o che so io un’aurora boreale o ancora il verde baleno sì sì è così che mi sento negli ultimi tempi sì un po’ sbandata un tutt’uno con il mondo che mi circonda ora potrei anche essere una lampada o una carta o anche l’involucro del kinder cereali che ho appena mangiato sì dovrei dire divorato sì a quest’ora ho sempre una voglia di dolcezza che però è stata guastata dal maniaco Cambogiano che ho dovuto bloccare poco fa sì dicevo potrei anche essere l’ultimo fazzolettino del pacchetto Tempo che sto utilizzando al momento ma comunque farei parte del mondo che mi circonda che però sta girando senza avvisarmi sì continua a girare incurante delle angosce e delle paure che gli essere viventi vivono giorno per giorno sì lui gira sì è affascinante pensare all’indifferenza con la quale tutto scorre “panta rei” Eraclito sì lui sì che ne sapeva qualcosa del mondo e non si spaventava davanti a niente sì bhè in realtà non lo so cioè non so se davvero non si spaventasse davanti a nulla sì però per dire che tutto scorre si vede che sarà arrivato ad una tale consapevolezza che il tempo passa inesorabilmente tanto da non stupirsene più sì il tempo passa come l’acqua in un fiume che segue inesorabilmente il suo corso anche se trova degli ostacoli l’acqua li supera e va oltre sì vorrei essere l’acqua che ti disseta e l’aria che ti riempie i polmoni ad ogni respiro sì belle frasi che sono messe lì per far sì che qualcuno le legga e si renda conto di quanto sul serio sto donando sì se solo potessi esternare al meglio tutto ciò che penso sì senza aver paura di rovinare tutto sì che al momento è la mia paura più grande sì vorreeeeeei illuminaaaaarti l’animaaaaaa nel bluuuuu dei giorni tuoi più fragili io ci saròòòòò-òò-ò comee una MUSICAA come DOMENICAAA di SOLEE e D’AZZUUURROO vorreei liberarti l’animaaaaa come vorrei nel blu dei giorni tuoi e fingere che ci sarò che è sempre musica sempre domenica di sole e d'azzurro sì ho sempre pensato che Giorgia mi capisse e parlasse la mia lingua sì infatti è proprio questo che vorrei fare ossia VOGLIO PARLARE AL TUO CUOOOOREEEEE LEGEEERA COME LA NEEEVEEE sì cosicchè tu non possa sentire il peso delle mie parole e suonarti come una consuetudine ormai diventata cantilena stancante perchè la noia lo sai non mi appartiene sì potrei star qui a parlare per ore e vorrei essere sicura che almeno qualcuno di voi lettori mi capisse sono certa che le solite persone capiranno il mio scrivere ininterrotto perchè queste persone mi conoscono bene sì d’altronde per imparare a conoscere bene una persona c’è bisogno di molto interesse sì molta buona volontà ma soprattutto AMORE sì perchè se si ama si può tutto perchè se si ama si desidera SOLO il BENE di quella persona sì perchè se si ama si è disposti a fare sacrifici a volte gravosi sì perchè se si ama si è disposti a prendersi le colpe anche quando si ha ragione al 101% sì perchè si è certi che dall’altro lato c’è chi ha capito il nostro gesto e saprà come farci recuperare sì perchè l’amore quello vero è fatto di COMPLICITà sì perchè si è alla continua ricerca del pregio dell’altro sì perchè si è felici di avere a fianco la persona più speciale di questo mondo essì quante belle parole che come ho detto e come ripeto vanno a fare compagnia alle nuvolette in cielo gonfie di pioggia sì pioggia acida che fa più male che bene sì secondo me tutta questa acidità è dovuta alla cattiveria che c’è nel mondo sì perchè il mondo è per la maggior parte carico negativamente sì se solo dovessimo contare le cattiverie che ho sentito nel corso della mia piccola vita bhè non posso che dire che il mondo sia carico negativamente sì infatti no line on the horizon yes sì vorrei ancora una volta trovare la mia strada sì perchè la cerco giorno e soprattutto la notte come vedete ma non la trovo sì because the night belongs to lovers yes perchè la notte appartiene agli amanti sì la notte è mia perchè io amo sì io AMO INCONDIZIONATAMENTE sì non mi frega di essere ricambiata sì perchè l'amore è sempre paziente e gentile non è mai geloso l'amore non è mai presuntuoso o pieno di sè non è mai scortese o egoista non si offende e non porta rancore l'amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità è sempre pronto a scusare a dare fiducia a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta sì è questo ciò che recita la Bibbia riguardo l’amore sì perchè se tutti noi pensassimo prima di agire a queste parole per un attimo solo il mondo sarebbe meno negativo sì sarebbe NEUTRO come un atomo sì al momento è un ANIONE sì ma nel frattempo è passata già un’ora mentre mi diletto a scrivere queste parole sì vorrei sul serio che queste parole andassero dritte al cuore di ciascuno di voi miei cari lettori appassionati della mia mente che è davvero contorta sì lo credo bene che solo alcuni si fermeranno a leggere questo sproloquio sì altri saranno costretti a leggerlo sì altri ancora faranno finta di averlo letto e magari nel frattempo staranno già pensando a cosa fare da lì a 5 minuti solo 5 vedrai delle PANATINE T’INNAMORERAI sì ok ok tra poco la smetto di scrivere sì dicevo che ci saranno persone di ogni specie su questo blog ONLY THE BRAVE ossia SOLO I CORAGGIOSI riusciranno a leggere ciò che la mia mente ha partorito in questo frangente di vita vissuta o meglio secondo alcuni buttata o secondo altri sprecata o come la volete definire sì perchè per me è solo ciò che ho scritto sì come una sorta di magma incandescente i miei pensieri vanno e si distribuiscono densi di passione e amore dirigendosi a destinazione sì ossia al cuore di voi insensibili mortali sì mi permetto di mettermi sul piedistallo per una frazione di secondo perchè al momento ho messo a nudo la mia mente il mio essere con tutti i suoi difetti e le sue disattenzioni ma pur sempre il mio essere sì vi accorgerete che è stato scritto tutto di getto proprio perchè non è un testo ragionato sì è proprio per questo che è così vero ed è così spontaneamente genuino e anche ingenuo nella sua semplicità sì sembra quasi che a scrivere sia una povera illusa che crede alle favole sì forse perchè in cuor mio credo ancora che verrà un giorno il principe dei miei sogni per ripescarmi dal buio dell’incertezza sì perchè è questo quello che più mi logora sì la mia incertezza procurata da pochi ma ben assestati colpi bassi ricevuti nel corso della mia breve vita sì e ora mi rivolgo per l’ennesima volta a voi lettori sì cercate di fare tesoro di ciò che vi ho donato sacrificando una notte di sonno sì perchè dicevo a voi mortali che mi elevo per un’altra frazione di secondo su un piedistallo chiamandovi in questo modo perchè in questo mio scritto ho avuto il coraggio di essere sensibile al punto tale di farmi sovrastare dalle emozioni che hanno preso il sopravvento sì cosa che oggi non accade mai quindi se permettete mi prendo il mio momento di gloria sì
GRAZIE PER L’ATTENZIONE
PUNTO .
SI ACCETTANO COMMENTI...ANZI SONO GRADITI I COMMENTI DI CHI HA LETTO...
Inserito da Myriam il 17-03-2009 05:53:13   »»Rispondi
«« pagina Precedente   |  pagina Successiva »»